Notizie Giuridiche
Home Notizie Giuridiche DIRITTO AMBIENTALE INQUINAMENTO ACUSTICO: TAR TOSCANA, Sez. I -13 luglio 2009, n. 1227

INQUINAMENTO ACUSTICO: TAR TOSCANA, Sez. I -13 luglio 2009, n. 1227

INQUINAMENTO ACUSTICO - Classificazione acustica - Appartenenza delle aree alla medesima realtà industriale - Irrilevanza - Destinazione industriale. L’appartenenza di aree alla medesima realtà industriale ha poco significato, se la distinzione di classificazione acustica è legata al fatto, ben più pregante rispetto al mero profilo soggettivo di appartenenza, che alcune di esse hanno destinazione industriale ed altre no, potendo avere quindi qualificazione diversa ai fini della pianificazione in classi acustiche. Pres. Cicciò, Est. Giani - E. s.p.a. (avv.ti Cioffi, Mastrojanni e Predieri) c. Regione Toscana (avv. Baldi) e Comune di Piombino (avv. Righi). T.A.R. TOSCANA, Sez. I - 13/07/2009, n. 1227

INQUINAMENTO ACUSTICO - Classificazione acustica - Rapporto con la disciplina degli strumenti urbanistici. In termini generali la suddivisione del territorio in zone acustiche deve sovrapporsi alla disciplina propria degli strumenti urbanistici solo laddove ciò sia possibile, in quanto la prima è legata alle effettive modalità di fruizione del territorio, anche tenendo conto di realtà in fatto ulteriori rispetto alle previsioni urbanistiche. Pres. Cicciò, Est. Giani - E. s.p.a. (avv.ti Cioffi, Mastrojanni e Predieri) c. Regione Toscana (avv. Baldi) e Comune di Piombino (avv. Righi). T.A.R. TOSCANA, Sez. I - 13/07/2009, n. 1227